**Commercio estero: a settembre import -1,6% su mese, +40,4% su anno**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 nov. – (Adnkronos) – Andamento divergente per il nostro commercio estero a settembre 2022: infatti l'Istat stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+1,6%) e una flessione per le importazioni (-1,7%): tuttavia l'impatto dell'inflazione e della crescita dei prodotti energetici porta su base annua una crescita dell’export del 21,6% in termini monetari e solo del 2,1% in volume mentre l’import in valore registra un incremento tendenziale del 40,4% mentre in volume resta sostanzialmente invariato (-0,5%). Nel terzo trimestre del 2022, rispetto al precedente, l’export cresce del 2,7%, l’import del 7,5%.