Commissario Piemonte: si intravede luce in fondo al tunnel

Prs

Torino, 17 mar. (askanews) - L'emergenza coronavirus è "epocale e va ben al di là di quelle di tipo geologico, sismico e umanitario che abbiamo gestito a livello locale e nazionale. Metto a disposizione dei piemontesi la mia esperienza". Sono le prime parole del commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus per il Piemonte, Vincenzo Coccolo, nominato ieri in tarda serata.

"C'e' un contesto di grandissima criticità, in cui si sta vedendo un po' di luce in fondo al tunnel. ll sistema Piemonte sta rispondendo, e ha al suo interno tutti gli anticorpi per superare le criticità, Il mio compito è far sì che tutto funzioni al meglio. C'è solo da mettere a sistema le enormi capacità espresse negli anni da questo territorio", ha aggiunto il Commissario ipotizzando che dopo l'emergenza sanitaria, "ci sarà da affrontare quella sociale che si presenterà con virulenza nei prossimi mesi".