Commissario Ue, Conte indica Paolo Gentiloni

Commissario Ue Italia Gentiloni

È terminato poco dopo le 13 il primo Consiglio dei ministri del governo giallorosso presieduto da Giuseppe Conte. Durante il vertice a Palazzo Chigi il premier ha informato la squadra di governo di aver indicato a Ursula Von der Leyen il nome del nuovo membro italiano della Commissione europea. La scelta del presidente del Consiglio come futuro commissario Ue è ricaduta sull’ex premier Paolo Gentiloni.

Gentiloni commissario Ue

Con la nomina di Paolo Gentiloni, il governo Conte bis aspira ad avere in Ue un commissario di peso. Diversi osservatori politici infatti reputano probabile che al dem sia conferito un incarico con portafogli. Tra le opzioni compare quella di commissario economico, ma non si esclude neppure la nomina a vicepresidente della Commissione. La scelta di Gentiloni rappresenta un tassello all’interno della strategia del Pd e dell’intero governo di riannodare le fila dei rapporti con Bruxelles dopo lo strappo dei sovranisti di Matteo Salvini.

Gentiloni: “Onorato dell’incarico”

Paolo Gentiloni ha definito la scelta del premier Conte “una responsabilità che mi onora. Cercherò con tutte le forze con il mio lavoro di contribuire a una nuova stagione positiva per l’Italia e per l’Europa”. Tramite Twitter ha aggiunto: “Amo l’Italia e l’Europa e sono orgoglioso dell’incarico ricevuto. Ora al lavoro per una stagione migliore“.

La Von der Leyen ha confermato tramite Twitter di aver ricevuto i nomi dei candidati da tutti gli Stati membri dell’Unione.