Commissione Covid Lombardia, Strada: mio ruolo in Udp disponibile

Red-Asa

Milano, 5 giu. (askanews) - "Preso atto che i lavori della commissione di inchiesta Covid-19 con questa modalit non possono partire, per responsabilit istituzionale, e convinta dell'importanza del lavoro della Commissione stessa e del mio ruolo nello stile civico che rappresento, metto a disposizione il mio ruolo nell'Ufficio di Presidenza della Commissione stessa, sperando che questo gesto sblocchi la situazione di stallo in cui ci troviamo". Lo ha scritto in una nota Elisabetta Strada, Consigliere regionale dei Lombardi Civici Europeisti, a proposito della Commissione regionale d'inchiesta sul Covid-19.

"Come ci ha invitato a fare il Presidente della Repubblica: lavorare tutti insieme per degli obiettivi comuni e cercare di capire cosa non abbia funzionato; invito quindi le forze di maggioranza e tutti noi dell'opposizione a sedersi intorno ad un tavolo per definire una strategia condivisa, che permetta alla Commissione di lavorare in modo democratico, in serenit, seriet e nella sua completezza per il bene della collettivit, per il bene comune e senza diventare un luogo di lotta per una poltrona. Una Commissione il cui solo scopo fare luce e accertare quali siano stati gli errori e le eventuali responsabilit che hanno causato oltre 16.000 morti nella sola nostra Regione" ha aggiunto.