Commissione europea proporrà maggiore flessibilità in riduzione debito

La presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen a Strasburgo

STRASBURGO (Reuters) - La Commissione europea proporrà in ottobre delle modifiche alle norme di bilancio Ue per renderle più semplici e flessibili nella riduzione del debito e per consentire investimenti strategici, ha detto la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen.

Parlando al Parlamento europeo a Strasburgo, von der Leyen ha detto che, allo stesso tempo, i governi Ue dovrebbero essere maggiormente responsabili del rispetto delle regole che tutti hanno concordato.

"Dobbiamo riconoscere la nuova realtà di un debito pubblico più elevato. Abbiamo bisogno di regole fiscali che permettano investimenti strategici, salvaguardando al contempo la sostenibilità di bilancio", ha detto von der Leyen.

"A ottobre presenteremo nuove idee per la nostra governance economica. Gli Stati membri dovrebbero avere una maggiore flessibilità nei loro percorsi di riduzione del debito, ma dovrebbero essere maggiormente responsabilizzati sui risultati".

"Dovrebbero esserci regole più semplici che tutti possano seguire per dare spazio agli investimenti strategici e per dare ai mercati finanziari la fiducia di cui hanno bisogno", ha concluso la presidente della Commissione.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)