Commissione Segre, Meloni: non voglio finire in un regime

Adm

Roma, 30 ott. (askanews) - Giorgia Meloni esprime solidarietà a Liliana Segre, ma spiega che Fdi non ha votato la commissione perché "dietro un tema serissimo come l'antisemitismo qualcuno nasconde un'altra cosa", ovvero il tentativo di mettere al bando le idee di destra. Parlando a 'Fuori dal coro' su Rete 4, la Meloni spiega: "Voglio rinnovare la solidarietà che ho esprsso alla senatrice segre, quegli insulti sono fuori dalla storia".

"Però - aggiunge la Meloni - ho anche spiegato alla senatrice Segre che c'è chi si usa un tema serissimo come l'antisemitismo per nascondere un'altra cosa. Si dice che bisogna istituire un organismo che segnala alle autorità i razzisti, etc… e anche i nazionalisti che scrivono sui social network. O chi diffonde stereotipi… Qualcuno mi sa dire qual è uno stereotipo? Questo mi fa paura perché non voglio finire in un regime. Voglio che se uno dice che i rom devono essere trattati come tutti gli altri possa farlo senza rischiare di finire in galera".