Commissione Segre, Spadafora: chi si astiene difende la violenza

Pol/Bac

Roma, 31 ott. (askanews) - "Ci sono atti politici che non dovrebbero avere colore e che anzi dovrebbero far parte del patrimonio culturale e sociale del nostro Paese. Ne è un esempio lampante la mozione proposta da Liliana Segre per istituire una commissione straordinaria contro odio, razzismo e antisemitismo. L'aula del Senato l'ha approvata con 151 voti favorevoli, nessun voto contrario e 98 astensioni provenienti dai banchi di Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Alla Senatrice a vita, che porta sul suo corpo il numero 75190 del lager di Auschwitz, va tutta la mia solidarietà. Combatteremo questa battaglia con ancora maggiore convinzione, affinché la violenza così palesemente difesa da chi ha deciso di astenersi non prevalga nella nostra società". Lo scrive su Facebook il ministro per lo Sport, Vincenzo Spadafora.