##Commissione Ue: Polonia mina stato di diritto, pronti a misure -5-

Loc

0, 24 gen. (askanews) - Wigand, infine, ha rilasciato delle dichiarazioni durissime sul Tribunale Costituzionale in Polonia. "In seguito agli sviluppi degli anni recenti, sono state gravemente compromesse l'indipendenza e la legittimità del Tribunale Costituzionale polacco, che non è più in grado di fornire un efficace controllo di costituzionalità", ha sottolineato.

"La Commissione - ha detto ancora il portavoce - ha invitato le autorità polacche a ripristinare l'indipendenza e la legittimità del Tribunale costituzionale, assicurando che i suoi giudici, il presidente e i vicepresidenti siano eletti legalmente, e assicurando - ha concluso Wigand - che tutte le sue sentenze legittimamente pronunciate siano correttamente pubblicate e pienamente applicate".