##Commissione Ue: Polonia mina stato di diritto, pronti a misure -2-

Loc

0, 24 gen. (askanews) - Come se non bastasse, il 10 ottobre scorso la Commissione europea ha deferito la Polonia alla Corte europea di Giustizia proprio a causa del nuovo regime disciplinare dei giudici polacchi, e del controllo politico a cui è sottoposto il Consiglio nazionale della Magistratura.

Inoltre, la Commissione, che non ha dubbi sulla legittimità della Corte Suprema, considera invece "gravemente compromesse" l'indipendenza e la legittimità del Tribunale Costituzionale polacco.

Sull'adozione della nuova legge sul regime disciplinare dei giudici, Wigand ha detto che "la Commissione è molto preoccupata" in particolare riguardo "alla modifica della normativa sull'organizzazione dei tribunali ordinari". (Segue)