Commissione Ue preoccupata da nuove segnalazioni respingimenti migranti

·1 minuto per la lettura
Diverse bandiere degli Stati Ue a piazza Schuman a Bruxelles, fuori dalla sede della Commissione europea

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha espresso preoccupazione in merito ai respingimenti dei migranti dopo un nuovo report da parte del quotidiano tedesco Der Spiegel e dall'emittente Ard, che avrebbero documentato il compimento di queste pratiche illegali da parte di funzionari greci e croati.

"La Commissione condanna fortemente ogni pratica di respingimento e ha più volte sottolineato che ogni azione di questo tipo è illegale, e che le autorità nazionali hanno la responsabilità di indagare su ogni possibile segnalazione, con l'obiettivo di stabilire i fatti e rispondere in maniera appropriata agli illeciti", ha detto un portavoce della Commissione.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli