Commissione Ue ha "preoccupazioni sostanziali" su nuova legge danese su migrazione

·1 minuto per la lettura
La bandiera nazionale danese a Copenhagen

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha detto di avere "preoccupazioni sostanziali" riguardo una nuova legge danese che autorizza la deportazione di richiedenti asilo in paesi al di fuori dell'Europa.

"La gestione esterna delle richieste di asilo solleva questioni sostanziali riguardo sia l'accesso alle procedure di asilo sia l'accesso effettivo alla protezione", ha detto il portavoce della Commissione Adalbert Jahnz.

"Non è possibile in base alle regole e proposte Ue esistenti in virtù del nuovo patto sulla migrazione e l'asilo", ha spiegato Jahnz, aggiungendo che il diritto di richiedere asilo è uno dei diritti fondamentali del blocco.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli