Commissione Ue: solo Pkk in lista Ue terroristi, non altri curdi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Madrid, 30 giu. (askanews) - Nella lista comune dell'Ue delle organizzazioni terroristiche c'è il Partito dei lavoratori curdi (Pkk) ma non ci sono né le due organizzazioni sorelle curde siriane Ypg ("Syrian Kurdish People's Protection Units") e Pyd ("Democratic Union Party"), né il movimento islamista turco guidato da Fethullah Gulen (esiliato negli Qtati uniti dal 1999), che il governo di Ankara definisce come Feto ("Fethullah Terrorist Organisation").

Lo ha confermato oggi a Bruxelles, durante il briefing quotidiano per la stampa della Commissione europea, peter Stano, portavoce dell'Alto Rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell'Ue, Josep Borrell.

Le tre organizzazioni non presenti nella lista comune Ue sono menzionate esplicitamente nel "Memorandum trilaterale" firmato martedì a Madrid, a margine del vertice Nato, dai ministri degli Esteri di Finlandia, Svezia e Turchia, che ha scongiurato la minaccia di veto da parte di Ankara contro l'adesione dei due paesi nordici all'Alleanza atlantica.

"Come futuri alleati della Nato - si legge nel paragrafo 4 del Memorandum -, la Finlandia e la Svezia estendono il loro pieno appoggio alla Turchia contro le minacce alla sua sicurezza nazionale. A questo fine, la Finlandia e la Svezia non forniranno sostegno all'Ypg/Pyd, e all'organizzazione descritta come Feto in Turchia". Inoltre, si continua il Memorandum, "La Finlandia e la Svezia condannano senza ambiguità tutte le organizzazioni terroriste che perpetrano attacchi contro la Turchia".

"Nell'Ue - ha detto Stano -abbiamo definito una lista comune fra noi delle organizzazioni terroristiche. Se consideriamo che un'organizzazione ha carattere terroristico la mettiamo nella lista, con una decisione che è presa sempre all'unanimità degli Stati membri". Il portavoce ha poi precisato: "La lista è pubblica, ma posso confermare che per l'Ue solo il Pkk è nella lista, indicato come organizzazione terroristica".

Anche se non sono più menzionate esplicitamente, alle tre organizzazioni non presenti nella lista Ue sembrano riferirsi molti altri passaggi del Memorandum trilaterale, in cui si afferma la volontà di cooperare nella prevenzione, repressione e intelligence anti terrorista da parte dei tre paesi e di facilitare l'estradizione delle persone accusate di terrorismo.

In diversi altri paragrafi si parla di "tutte" le organizzazioni terroristiche, e non solo del Pkk, con un riferimento implicito anche all'Ypg/Pyd e al movimento gulenista, che è sostanzialmente un movimento politico di opposizione criminalizzato come "terrorista" dal regime autoritario del presidente turco Recep Tyyp Erdogan.

Al paragrafo 5, ad esempio, si legge che "la Finlandia e la Svezia si impegnano a impedire le attività del Pkk e di tutte le altre organizzazioni terroristiche a le loro estensioni, così come le attività da parte di individui affiliati e gruppi ispirati o reti legate a queste organizzazioni terroristiche". I tre paesi "hanno concordato di aumentare la cooperazione per impedire le attività di questi gruppi terroristi. La Finlandia e la Svezia respingono gli obiettivi di queste organizzazioni terroristiche".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli