Commissioni al Sinodo, Kraeutler eletto ma non incaricato -2-

Ska

Città del Vaticano, 9 ott. (askanews) - Eletto inizialmente, il cardinale Carlos Aguiar Retes, arcivescovo di Città del Messico, ha espresso il desiderio di cedere il posto a un padre sinodale proveniente da una delle sette Conferenze episcopali direttamente coinvolte nell'area amazzonica. Eletto anch'egli, dom Erwin Kraeutler, prelato emerito di Xingu e vocale sostenitore dell'ipotesi dei viri pobati, a quanto si apprende si è vista respingere l'elezione da parte della segreteria del Sinodo perché nella commissione era già stato eletto un altro brasiliano.

Monsignor Kraeutler entrerà invece nella commissione per l'informazione: oltre a lui sono stati eletti monsignor Rafael Cob García, vicario apostolico di Puyo, in Ecuador, José Angel Divasson Cilveti, già vicario apostolico di Puerto Ayacucho in Venezuela e, infine, padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà Cattolica: vanno ad aggiungersi alla squadra presieduta da Paolo Ruffini, e composta dal segretario, padre Giacomo Costa, dal direttore della Sala stampa della Santa Sede Matteo Bruni, dal direttore editoriale del Dicastero per la Comunicazione Andrea Tornielli, da suor Maria Ines Lopes dos Santos, assessore della commissione episcopale per l'Amazzonia della Conferenza episcopale del Brasile e da Mauricio Lopez Oropeza, segretario esecutivo della Rete ecclesiale Panamazzonica.