Commozione sui social per lo scatto e il messaggio di speranza del dj re della dance anni ‘90

·2 minuto per la lettura
Il toccante scatto social di D'Agostino
Il toccante scatto social di D'Agostino

Dopo l’annuncio della malattia dato soltanto un mese fa Gigi D’Agostino riappare sui social ed è irriconoscibile: la commozione sui social per lo scatto e per il messaggio di speranza del dj re della dance anni ‘90 è stata una vera onda di empatia per la vicenda umana di Gigi Dag.

Gigi D’Agostino irriconoscibile: l’annuncio della malattia del re della musica dance

Luigino Celestino Di Agostino non ha bisogno di presentazioni: è l’autore, tra gli altri, di brani simbolo degli anni ’90 e 2000 come “L’amour toujors” e “In my mind”. E poche settimane fa aveva gelato i fan con questo messaggio: “Purtroppo da alcuni mesi sto combattendo contro un grave male che mi ha colpito in modo aggressivo. È un dolore costante, non mi dà pace”.

Irriconoscibile ma pronto a lottare: così Gigi D’Agostino ha voluto esorcizzare la malattia

“La sofferenza mi consuma e mi ha reso molto debole ma continuo a lottare”. E in chiosa: “Spero di trovare un pochino di sollievo“. E in queste ore Gigi ha deciso di mostrarsi su Facebook e Instagram e lo ha fatto che quella schiettezza umana che ha sempre fatto il paio con la sua capacità di coniare hit: senza fronzoli e senza nascondersi, con un deambulatore, un cappellino e la barba ingrigita dalla sofferenza.

La malattia, la speranza di un anno migliore e un Gigi D’Agostino irriconoscibile ma amato come e più di prima

E tuttavia con una nota di speranza girata ai fan “che questo nuovo anno mi doni un po’ di pace e di forza. Un abbraccio di cose belle a tutti voi. Grazie per i vostri pensieri. Tanto Amore, Gigi”. Un vero colpo al cuore dei fan che hanno risposto a migliaia ai post incoraggiando il loro beniamino a lottare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli