Como, sequestrati giocattoli e maschere di Carnevale non sicuri per i minorenni

·1 minuto per la lettura
como sequestro digiocattoli pericolosi di carnevale
como sequestro digiocattoli pericolosi di carnevale

É successo a Montano Lucino, in provincia di Como: all’interno di un emporio la guardia di finanza ha trovato oltre 20 mila giocattoli potenzialmente pericolosi e ha deciso di sequestrarli. Al titolare del magazzino è toccata ovviamente una multa salatissima.

LEGGI ANCHE>> Sequestro prodotti cinesi pericolosi: anche dispositivi medici.

Maxi sequestro di giocattoli di carnevale ritenuti pericolosi

Quando i finanzieri hanno scovato il materiale non potevano credere ai loro occhi: non stiamo parlando di articoli di Carnevale che comprendono solo i costumi, ma anche maschere e parrucche destinate ai minorenni. Inoltre, è stato sequestrato pure ciò che non ha niente a che fare con la festività come candele e profumatori. Il motivo giustamente è che questi prodotti erano privi del marchio CE. Per chi non lo sapesse la marcatura CE denomina un insieme di pratiche obbligatorie per tutti i prodotti per i quali esiste una direttiva comunitaria, che include anche l’applicazione di un simbolo con le lettere “CE” sul prodotto oggetto di marcatura.