Como, tentano di passare frontiera con assegno da 100 mln

webinfo@adnkronos.com

Due persone sono state fermate dalla Guardi di Finanza alla frontiera di Ponte Chiasso con un assegno del valore di 100 milioni ritenuto di provenienza sospetta.  

Le due persone, A.K, un iraniano di 38 anni, e G.Z., italiano di 56 anni, sono state fermate quando stavano provando ad andare in Svizzera. I due sarebbero indagati per riciclaggio. Sulla vicenda c'è il massimo riserbo da parte degli investigatori. Quello che si sa è che l'assegno era in mano all'iraniano e porta il logo del Credit Suisse di Ginevra.