Compagnie aeree tagliano previsioni traffico per ritardi ripresa - Iata

·1 minuto per la lettura
Il logo dell'International Air Transport Association (IATA)

PARIGI (Reuters) - Il traffico aereo si riprenderà più lentamente dalla pandemia rispetto a quanto ci si attendesse in precedenza, con i ritardi nelle vaccinazioni e "l'avversione al rischio" dei governi a rallentare le ripartenza del mercato, secondo l'organo internazionale dell'aviazione Iata.

Il traffico globale quest'anno raggiungerà il 43% dei livelli pre-crisi, basandosi sul numero di passeggeri e sulla distanza percorsa, sostiene Iata, al di sotto rispetto alle stime pubblicate alla fine dell'anno scorso, in cui ci si attendeva un traffico aereo al 51% dei livelli pre-pandemici.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)