Compie un anno Rise Together, fondazione di aiuto a minori svantaggiati nata in ambito sportivo

·2 minuto per la lettura

Esattamente un anno fa, nel pieno del secondo lockdown, l’idea di Giuseppe Riso, founder di Gr Sports Agency, prende forma e nasce Rise Together Foundation, la prima fondazione al mondo nata all’interno di un’agenzia di procura sportiva. La Fondazione, fa sapere la stessa organizzazione, ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di bambini e giovani in condizioni di svantaggio, fornendo loro supporto per accedere a cure mediche, operazioni chirurgiche e ausili. La volontà è anche quella di avvicinare sempre di più i ragazzi alla beneficenza, per questo si avvale di tantissimi giovani ambassador che promuovono e comunicano la mission e le iniziative della Fondazione.

Tra questi Matteo Pessina, Federico Dimarco, Bryan Cristante, Stefano Sensi e Roberto Gagliardini. Un inizio sfidante, stimolante, di consolidamento. Per raggiungere i suoi obiettivi, Rise Together Foundation si avvale di medici specialisti dei più importanti ospedali di Milano che compongono il comitato scientifico, a supporto della selezione e della valutazione dei casi da sostenere. Tra questi vi sono la Dott.ssa Vera Donati, il Dr. Luca Bernardo e il Dr. Massimo Chessa, che lavorano rispettivamente presso l'Ospedale Santi Paolo e Carlo, l’Ospedale Fatebenefratelli-Sacco e il Policlinico San Donato.

La Fondazione ha aiutato Enea, il bimbo di 2 anni che ha ispirato la nascita di Rise Together Foundation, affetto da Proximal Focal Femoral Deficiency, una malattia congenita scheletrica rara, e Israel, un ragazzo di 17 anni che soffre da quando è nato di una cardiopatia severa dovuta ad un cuore univentricolare. Rise Together Foundation ha raccolto quasi 100.000€ in questo anno, anche grazie a molteplici attività di fundraising tra cui webinar con Flavio Tranquillo e Stefano Callegaro, un gelato solidale firmato Enrico Rizzi, centinaia di cimeli sportivi all’asta donati dagli ambassadors e una felpa in limited edition di Family First.

Tra i progetti in corso e in arrivo vi sono un’asta online di sneakers donate da vip, tra cui Emis Killa, Ghemon, Roshelle, e un Fashion Market solidale. Come supportare la Fondazione? Ci sono tanti modi per farlo, tra questi la possibilità di effettuare una donazione nella sezione apposita del sito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli