Comunali, seggi di nuovo aperti, si vota fino alle 15. Affluenza al 41,65%

·2 minuto per la lettura

AGI - Seggi di nuovo aperti dalle 7 per le elezioni amministrative: chiamati al voto oltre 12 milioni di cittadini in più di mille comuni per eleggere il nuovo sindaco e i consigli comunali.

Centrali le sfide in alcune delle maggiori città italiane: Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna e Trieste. In Calabria, invece, gli elettori sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo governatore e il consiglio regionale, mentre elezioni suppletive per la Camera si svolgono nei collegi di Siena e di Roma Primavalle.

Oggi sarà possibile votare fino alle 15, poi le urne saranno chiuse e inizierà lo spoglio delle schede: l'eventuale turno di ballottaggio avrà luogo domenica 17 e lunedì 18 ottobre.
Per le Comunali, l'affluenza registrata ieri alle 23 è stata del 41,65%, per le Regionali in Calabria, invece, è stata pari al 30,87%, mentre per le suppletive del 33,52% nel collegio di Roma Primavalle e del 25,64% in quello di Siena.

Alle 23 di domenica l'affluenza alle amministrative è stata del 41,65% nei 1.153 Comuni anche oggi al voto. È il dato aggiornato che è arrivata dal ministero dell'Interno sulla partecipazione dei cittadini in questa tornata elettorale. Alle precedenti elezioni del 5 giugno 2016 la percentuale di votanti era stata del 61,49% ma si votò in un unico giorno. 

A Roma hanno votato tutti e quattro i principali candidati alla carica di sindaco.

"Aspettiamo l'esito delle indagini. Io non mollo. Amo Roma", ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, a chi le chiedeva, fuori dal seggio elettorale a Ottavia, un commento sull'incendio del Ponte di ferro.

“Passerò questa giornata in famiglia, con mia moglie che è venuta con me al seggio. Non ho in programma nulla per la prima volta da un anno. Sereno e in famiglia dopo un bel po' di tempo”, ha detto il candidato Carlo Calenda uscendo dal seggio in via del Lavatore a Roma, rispondendo a chi gli chiedeva come passerà questa domenica in attesa dell'esito del voto.

"Ringrazio il presidente di seggio e tutti coloro che si sono occupati dell'organizzazione". Lo dice il candidato sindaco di centrosinistra Roberto Gualtieri, lasciando il seggio di via di Fonteiana, nel quartiere romano di Monteverde.

"Signori vi voglio bene, non so cosa fanno gli altri... Io non commento neanche l'incendio di ieri... Il silenzio è il silenzio...", ha dichiarato Enrico Michetti, candidato sindaco per il centrodestra a Roma, rispondendo a una domanda sulla presenza d Gualtieri, candidato sindaco per il centrosinistra, sabato sera al Ponte di ferro.


 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli