Comunali: Gasparri-Saccone, 'da Prefettura ok a nostri candidati, respingiamo vaniloqui Morra'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 ott. (Adnkronos) – “La lista Forza Italia-Udc per il Comune di Roma è stata inviata preventivamente alla Prefettura, che è organismo di garanzia molto più credibile di Morra, i cui vaniloqui sono dettati da risentimenti. Ricordiamo che i parlamentari Forza Italia-Udc chiedono da mesi e mesi le dimissioni di Morra da presidente dell’Antimafia, essendo indegno di ricoprire quell’incarico dopo aver offeso la memoria della compianta Jole Santelli. La Prefettura non ci ha fatto nessuna osservazione, rispediamo a Morra le sue considerazioni e i nostri due candidati sono regolarmente in campo e i cittadini potranno votarli". Lo affermano Maurizio Gasparri e Antonio Saccone, rispettivamente commissario romano di Fi e segretario regionale dell'Udc.

"Marcello De Vito -ricordano- non ha avuto neppure una multa nel corso della sua vita e la Cassazione ha annullato dei provvedimenti nei suoi confronti e quindi non può essere bollato come impresentabile. La Capozza è addirittura in prima linea nel contrastare fenomeni di illegalità ed ha annunciato una querela nei confronti di chi fa rilievi assolutamente infondati. Peraltro è paradossale che proprio Morra abbia presentato delle interrogazioni chiedendo perché l’Anac non abbia dato seguito alle denunce della Capozza”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli