Comunali Milano, la manager Layla Pavone candidata sindaco M5s

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 ago. (askanews) - Sarà la manager Layla Pavone la candidata sindaca per il Movimento 5 stelle alle elezioni comunali che si terranno il prossimo 3 e 4 ottobre. La decisione è giunta con una votazione dopo un'assemblea online la scorsa notte tra gli esponenti del M5s di Milano e Giuseppe Conte.

A sfidare il sindaco uscente Beppe Sala non sarà quindi la consigliera uscente Elena Sironi, indicata in un primo momento dal gruppo milanese di attivisti del Movimento Cinque Stelle. Una scelta, quella di Layla Pavone, consigliere delegato, chief Innovation Marketing e Communication officer di Digital Magics e consigliere di Italia Startup, oltre che membro del cda del Fatto Quotidiano, che è figlia del "nuovo corso del MoVimento 5 Stelle con Giuseppe Conte" e che "punta a includere maggiormente forze esterne, nuove e piene di valore, nel nostro progetto", ha scritto il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano sul suo profilo Facebook.

"A Milano - ha spiegato Di Stefano - diamo il primo segno tangibile di questa idea candidando a Sindaca Layla Pavone, una manager innovatrice di successo che da oltre 30 anni contribuisce allo sviluppo del nostro Paese. Una professionista in grado di proiettare la città ancora più nel futuro, tutelando i più deboli e integrando la visione sostenibile di cui siamo stati precursori in Italia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli