Comunali: Vignaroli (M5S), 'senza alleanze sostegno forte a nostri candidati'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 mag. (Adnkronos) – "Senza intese con Pd e Leu sui programmi e quindi sui candidati sindaco, non ci sono molte opzioni sul campo: dobbiamo tutti impegnarci in un forte e convinto sostegno ai nostri candidati. Senza riserve o retropensieri, dobbiamo affrontare una battaglia nel segno di una lealtà incondizionata perché le elezioni amministrative colgono il Movimento mentre affronta una transizione complessa e dall’esito nient’affatto scontato". A rimarcarlo è Stefano Vignaroli, presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta Ecomafie.

"Il confronto interno va alimentato con generosità, senza pregiudizi o tabù, avendo chiaro tutti che polemiche sterili o impuntature fuori luogo sulle scelte del governo non rafforzano la nostra identità ma rischiano semmai di esaltare qualche contraddizione fin qui tenuta sotto tono. Sostenere i nostri candidati significa focalizzare il confronto politico sui programmi, per sottolineare la nostra rinnovata capacità di innovazione e di cambiamento, di attenzione alle sofferenze sociali e quindi lo sforzo di trovare risposte all’altezza delle sfide. Meno aspra sarà la polemica dei candidati Pd verso i nostri candidati, più agevole sarà, una volta superato il voto amministrativo, la ricerca di un percorso comune per allargare e consolidare il campo delle forze progressiste", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli