Comune del Foggiano vende case a 1 euro, boom di richieste dall'estero

Luca Pernice
·3 minuto per la lettura

AGI - Ha fatto il giro del mondo, arrivando panche alla Cnn e alla rivista Forbes l'annuncio del sindaco di Biccari, Gianfilippo Mignogna, che ha messo in vendita 15 abitazioni a partire da un euro. Biccari, 450 metri sul livello del mare, è un piccolo paese della provincia di Foggia situato sui Monti Dauni che, con poco più di 2600 abitanti, si estende a sud ovest fino al Monte Cornacchia, il monte che con i suoi 1151 metri è la vetta più alta della Puglia. Un sindaco, Gianfilippo Mignogna, non nuovo a iniziative particolari per la sua comunità.

Non molto tempo fa ideò, con l'aiuto di una cooperativa, le Bubble-room - piccole case a forma di bolle semi-trasparenti di circa 20 metri quadrati - realizzate a ridosso del lago Pescara, a poca distanza dal centro abitato.

Oltre 9.000 richieste

“L'idea di mettere in vendita questa case – dice all'AGI il giovane sindaco – è stata sperimentata già da altri comuni italiani, ma con scarsi risultati. Noi, invece, abbiamo messo in vendita case da un euro, che necessitano di essere sistemate, ma anche case che arrivano fino a 15mila euro per quelle già pronte e che non hanno bisogno di alcun intervento”. Ad oggi sono oltre novemila le richieste giunte al Comune di Biccari di potenziali acquirenti. Le richieste sono giunte da Stati Uniti d'America, Irlanda, Belgio, Olanda ma anche da Brasile e Argentina.

 “La maggior parte di questi acquirenti – continua Mignogna – chiede le case già pronte. Ad oggi ne abbiamo disponibili una quindicina ma, vista la grande richiesta molti altri proprietari ci hanno chiesto di inserire anche le loro abitazioni. Dunque il catalogo è destinato ad aumentare”. Un annuncio di “vendita case” giunto sino negli States tanto che sia la Cnn che la rivista Forbes lo hanno pubblicato. “$9,000 Houses In Italy? You Won't Believe How Cheap It Is To Move To This Dreamy Town” , ossia “Una casa in Italia a 9,000 dollari? Non crederete a quanto sia economico trasferirsi in questa cittadina da sogno” il titolo dell'articolo della rivista americana.

Una famiglia gallese pronta a trasferirsi in Puglia

 E tra le richieste giunte non sono mancate quelle curiose. “Abbiamo ricevuto – continua Mignogna - la mail di una famiglia del Galles che si occupa della gestione di siti web specializzati in cucina italiana che vorrebbe trasferirsi da noi per gestire tutto direttamente dall'Italia. Come anche la richiesta di un giovane allevatore di cavalli del Belgio che ci ha chiesto se nella nostra zona ci fossero spazi perché gli piacerebbe continuare l'allevamento da noi”. 

 Le Bubble-room e la vendita delle abitazioni a partire da un euro sono solo alcune iniziative dell'amministrazione Mignogna per tentare di far uscire Biccari dall'isolamento in cui vivono i piccoli comuni in tutta Italia. “Da tempo stiamo lavorando – conclude il sindaco di Biccari – per dare nuove opportunità al nostro piccolo borgo. Dobbiamo fare in modo che all'isolamento fisico non corrisponda anche un isolamento culturale e sociale”.