Comune di Milano vince bando per quartieri Corvetto e Gorla

Lme

Milano, 6 giu. (askanews) - Il Comune di Milano si aggiudicato 28 milioni di finanziamento Cipe per riprogettare i quartieri popolari di Corvetto e Gorla. Il progetto ha vinto il bando regionale. Soddisfatto l'assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti : "Zero consumo di suolo, sostenibilit e accessibilit universale: due interventi che propongono strategie diverse, ma entrambi innovano gli spazi e i modi dell'abitare a Milano".

I due nuovi progetti completano e potenziano i piani di recupero delle rispettive aree, rimanendo quindi coerenti rispetto alle previsioni del Pgt senza richiedere alcuna variante, e sono entrambi a zero consumo di suolo. L'idea quella di ridisegnare la "quota zero" della citt, i piani terra, gli accessi ai complessi edilizi e agli edifici pubblici secondo i principi dell'Universal design, che prevede spazi utilizzabili da tutti.

"Sono interventi che propongono strategie diverse - ha proseguito Rabaiotti -: a Corvetto prevale la scala vasta, il tema delle connessioni e delle cuciture tra le case popolari e i servizi distribuiti nel quartiere. C' la volont forte di rendere lo spazio pi attraversabile, permeabile, raggiungibile, a piedi e in sicurezza. Nel secondo progetto l'intervento interessa un ambito pi limitato nelle dimensioni, pi concentrato. Qui vorremmo sperimentare delle azioni che in citt non si sono ancora viste: accompagnare il cambio alloggio e la mobilit consensuale nelle case popolari utilizzando la razionalizzazione nell'uso degli alloggi, spostando famiglie piccole che vivono in appartamenti grandi in case pi piccole e viceversa. Altro nodo importante - prosegue Rabaiotti - quello del parco di Villa Finzi, chiamato a diventare un 'parco sociale' tematico, uno spazio che pu ospitare servizi per le persone pi fragili, in particolare i disabili, invitando alla solidariet e diventando un luogo che non tema di portare al centro quello che per molto tempo abbiamo tenuto ai margini".