Comune Milano: giovedì open day per corsi dei Centri di formazione

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 set. (askanews) - "Metti a fuoco il tuo futuro": questo il titolo scelto per l'open day dei Centri di formazione del Comune di Milano in programma giovedì 9 settembre (dalle 10 alle 17.30) negli spazi del Milano Luiss Hub in via Massimo D'Azeglio 3. Lo ha annunciato in una nota la stessa Amministrazione, spiegando che si tratta di una giornata per far scoprire l'offerta formativa per l'anno scolastico 2021/2022, con tanti corsi realizzati dal Comune e rivolti a tutti i livelli di preparazione: dalla grafica alla progettazione del verde, passando per la ristorazione e la creatività dei corsi di restauro, liuteria, moda e sartoria sino allo studio delle lingue straniere utili per viaggiare e crescere nel lavoro. Si avrà la possibilità di dialogare e confrontarsi con i docenti dei diversi centri al fine di conoscere i programmi formativi e didattici oltre a raccogliere materiale divulgativo su costi, tempi e opportunità.

Nel periodo compreso tra settembre 2016 e giugno 2021 i centri di formazione comunale hanno fatto registrare oltre 45mila utenti, in maggior parte donne (63%), mentre il 75% degli iscritti è di nazionalità. Oltre 3.000 moduli formativi erogati. Gli ultimi due anni hanno evidenziato come ci sia stato un forte aumento degli utenti più giovani, quelli under 30, che è passato dal 5% del 2016 a oltre il 25% del 2021. In lieve diminuzione gli utenti nella fascia di età 30- 40; stabile la frequenza di persone 41-50, in lieve aumento anche la fascia 51-60 e quella over 60.

L'Amministrazione ha spiegato che se si escludono i corsi di lingua che sono tra i più richiesti, negli anni sono stati molto apprezzati i percorsi professionalizzanti mirati al lavoro di soggetti con disabilità o in condizione di fragilità e svantaggio (ristorazione, restauro mobili, fotografia, elettricità, sartoria) che hanno totalizzato il 32% degli iscritti totali, il 54% uomini e ben il 46% donne. A seguire l'area Arti visive e Comunicazione che per l'anno formativo 2020-2021 ha innovato e ampliato il proprio catalogo facendo segnare un +29% degli iscritti ai corsi di Visual design, Vetrinistica, Progettazione di giardini. L'area Informatica e terziario ha registrato il 14% degli utenti iscritti (59% donne e 41% uomini). L'area artigianato artistico, che comprende i corsi di costruzione di strumenti ad arco e a pizzico della Civica Scuola di Liuteria e quelli di moda e sartoria (tecniche di confezione, fashion lab), ha visto iscritta ai corsi il 13% dell'utenza totale. A chiudere l'area Commercio che con i soli corsi di ottica (informatore ottico, addetto alla vendita) convoglia ben il 12% dell'utenza complessiva, di cui il 38% uomini e il 62% donne. I dieci centri di formazione del Comune di Milano sono localizzati in tutta la città, in particolare nelle zone periferiche o semicentrali.

L'ccesso agli spazi del Milano Luiss Hub per la giornata di giovedì 9 settembre, sarà possibile "solo con prenotazione obbligatoria al link e muniti di green pass". Tutte le informazioni sui corsi sono disponibili agli indirizzi web: http://formami.comune.milano.it/ e http://economiaelavoro.comune.milano.it/news/open-day.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli