Comune Milano: nuovi fondi per riqualificazione energetica ... -3-

Red-Alp

Milano, 14 ago. (askanews) - Si aggiungono inoltre, a favore della progettazione dei tetti verdi ulteriori 70mila euro (fino a un massimo di 7mila euro per ciascun intervento) garantito dalle risorse di Clever Cities, il progetto europeo relativo alla creazione e gestione di soluzioni ambientali, sociali ed economiche per la rigenerazione urbana per cui il Comune, insieme al gruppo di lavoro composto da Ambiente Italia AMAT, RFI, Fondazione Politecnico, WWF Ricerche e Progetti, Cooperativa Eliante, ha ottenuto fondi nel 2017.

Sempre l'Amministrazione comunale ha spiegato che per accedere ai fondi di Clever Cities sarà necessario avviare un percorso di co-progettazione che coinvolga i proprietari, i Municipi e diversi fruitori, nelle fasi di definizione progettuale, realizzazione, manutenzione, gestione e fruizione. Gli interventi dovranno essere localizzati preferibilmente a sud della città, in sinergia con gli interventi previsti sempre nell'ambito di Clever Cities che porteranno connessioni ecologiche e barriere antirumore lungo la linea ferroviaria compresa tra San Cristoforo e Porta Romana.

I beneficiari dovranno inoltre effettuare un monitoraggio dei benefici ambientali dell'intervento e utilizzare specie vegetali che abbiano capacità di catturare inquinanti atmosferici e che garantiscano biodiversità e valore ecologico. I tetti dovranno essere fruibili da parte degli utenti dell'edificio ed avere sistemi di accumulo dell'acqua piovana. L'Amministrazione potrà costruire, a seguito di idoneo avviso pubblico, un elenco di progettisti con adeguato know-how che possano affiancare, sotto il supporto dei partner Clever, i soggetti e gli operatori interessati alla realizzazione di coperture verdi.

Il bando "Be2 2018" che verrà ora migliorato aveva già prodotto interessanti risultati: a oggi sono 77 le domande pervenute delle quali 37 sono state ammesse le altre sono in fase di analisi. Gli interventi riguardano condomini dislocati in tutti i nove municipi, in particolare per la dismissione di caldaie a gasolio obsolete. Be2 è il secondo bando dopo Be1, chiuso nel 2017 e finanziato con 1,6 milioni di euro, che ha permesso di realizzare circa sessanta interventi. In totale, tra il 2017 e il 2019, il Comune di Milano ha messo a disposizione oltre 32 milioni di euro, 8 di questi dedicati alla mobilità, per aiutare i milanesi a combattere l'inquinamento, cambiando i vecchi veicoli inquinanti, scegliere modalità di mobilità più sostenibili e migliorare l'efficienza energetica degli edifici.