Comune Napoli assume a tempo indeterminato 200 Lsu dopo 20 anni

Psc

Napoli, 30 dic. (askanews) - "Dopo oltre 20 anni a 200 lavoratori socialmente utili del Comune di Napoli oggi viene restituita la dignità del lavoro". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, firmando i contratti di lavoro a tempo pieno e indeterminato dei 200 Lsu che hanno partecipato alle procedure di stabilizzazione avviate dall'Amministrazione comunale. "Gli impegni presi vanno mantenuti e - ha aggiunto il sindaco - i lavoratori hanno sempre saputo che appena possibile il Comune di Napoli avrebbe avviato la stabilizzazione. E l'abbiamo fatto in modo straordinario, ovvero leggendo i fabbisogni della città, coniugando così il diritto al lavoro e il miglioramento dei servizi ai cittadini".

"Con i due assessori al Lavoro e al Personale, Monica Buonanno e Enrico Panini, abbiamo voluto rendere giustizia ad una battaglia per i diritti di cittadinanza, ovvero - ha proseguito - il lavoro e l'identità nella comunità cittadina, una battaglia che ha visto lavoratrici e lavoratori contribuire alla vita della pubblica amministrazione con contratti precari per un periodo di tempo troppo lungo. Vale la pena ricordare che i lavori socialmente utili furono istituiti nei primi anni novanta con l'obiettivo di offrire ai lavoratori temporaneamente sospesi dal lavoro una attività di pubblica utilità; negli anni le pubbliche amministrazioni hanno fatto costante ricorso a queste risorse ed è un dovere morale riconoscerne il valore e il contributo dato".

(segue)