Comuni, accordo Anci-Aces Italia per promuovere attività sportiva

Rus

Roma, 21 gen. (askanews) - Il vicepresidente vicario Anci con delega allo Sport, Roberto Pella, ed il presidente Aces Italia, Vincenzo Lupattelli, hanno firmato lunedì 20 gennaio a Genova l'accordo Anci-Aces Italia per promuovere lo sport e l'attività fisica nei Comuni. L'accordo ha come obiettivo principale lo sviluppo della cultura e della pratica sportiva, come valore fondamentale per l'individuo e la collettività e per la promozione di stili di vita sani, per favorire coesione e integrazione sociale e cultura del rispetto. Il Protocollo di Intesa, sottoscritto in occasione della presentazione della città di Genova quale Capitale Europea dello Sport 2024, prevede che ogni anno i Municipi candidati ai titoli di European Capital/City/Town/Community of Sport potranno, anche grazie al supporto e al patrocinio di Anci, predisporre il proprio dossier di candidatura e organizzare iniziative congiunte durante l'anno in caso di assegnazione del premio.

"La nostra Associazione può svolgere un ruolo di grande rilevanza nel supportare i Comuni per lo sviluppo della cultura e della pratica sportiva, con l'obiettivo di operare nell'interesse di atleti, cittadini e comunità locali e di tutto il movimento sportivo", afferma Pella. "La sottoscrizione del Protocollo proprio a Genova è simbolica di un percorso di attenzione che ANCI intende rivolgere al Comune fortemente impegnato, anche sotto questo profilo, nei confronti dei propri cittadini per la ricostruzione e per la rinascita". (Segue)