Comuni: Alemanno, patto stabilita' dramma per cittadini e imprenditori

(ASCA) - Roma, 10 mag - ''Invito tutte le realta'

istituzionali a non sottovalutare la manifestazione dei

sindaci perche' e' l'emersione di uno stato di malessere

molto profondo. Siamo molto responsabili, dunque non vogliamo

incitare i sindaci a violare le leggi ma non possiamo

ignorare la situazione drammatica che sta colpendo tutto il

territorio e che riguarda le famiglie, le imprese e di

riflesso i Comuni''.

Cosi' al sito Anci il presidente del Consiglio nazionale

dell'Anci e sindaco di Roma Gianni Alemanno sulla

mobilitazione dei sindaci che si terra' il 24 maggio a

Venezia. Alemanno auspica una ''grande attenzione per

l'appuntamento di Venezia perche' ignorare le istanze dei

Comuni rischierebbe di creare una situazione ingovernabile''.

Per il presidente del Consiglio nazionale Anci il patto e'

''inaccettabile per i Comuni'' e va modificato ''per dare la

possibilita' di fare investimenti e di evitare a tante

imprese di trovarsi sul lastrico'' conclude.

Ricerca

Le notizie del giorno