Comuni: Gazzetta Amm, a Torino record spesa servizi pulizia, 8.773.161 euro nel 2020

(Adnkronos) - E’ Torino il capoluogo di provincia che, in valori assoluti, ha la maggiore uscita in spese per servizi di pulizia e lavanderia, raggiungendo nel 2020 la cifra record di 8.773.161,29 euro, seguito a stretto giro da Roma con 8.426.067,22 euro. A decretarlo la speciale classifica elaborata per l’Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica italiana, nell’ambito del progetto ‘Pitagora’, che prende in esame i costi sostenuti nel 2020 da Regioni e capoluoghi di Provincia (sul sito www.adnkronos.com tutte le tabelle e le cifre del report).

Terza in classifica fra le città con le più elevate spese per servizi di pulizia e lavanderia, in valori assoluti, è Milano con 3.510.819,45 euro. Seguono, con spesa compresa fra 2 milioni e 3 milioni: Genova (2.914.576,14 euro), Venezia (2.624.573,18), Catania (2.393.670,67), Padova (2.275.799,99), Bologna (2.152.435,76), Firenze (2.077.605,22).

Fra i capoluoghi con la spesa più alta, superiore al milione e fino a 2 milioni, per questa voce, si trovano ancora: Trieste (1.824.779,47), Ravenna (1.716.627,13), Cagliari (1.647.617,22), Modena (1.591.167,12), Bolzano (1.536.458,96), Parma (1.525.427,20), Bari (1.475.209,73), Verona (1.312.731,61), Potenza (1.229.128,84), Bergamo (1.111.002,78), Udine (1.100.123,44), Trento (1.073.997,45), Livorno (1.067.738,46), Perugia (1.015.582,56), Ferrara (1.015.276,08), Mantova (1.014.086,47), Monza (1.004.717,27).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli