Comuni, Pella: urgente approvare legge "Liberiamo i sindaci"

Rus

Arezzo, 21 nov. (askanews) - "C'è l'urgenza e la necessità di approvare in tempi brevi la proposta di legge 'Liberiamo i Sindaci', sottoscritta da tutti i sindaci dei Comuni capoluogo e da oltre duemila primi cittadini". A spiegarlo è stato Roberto Pella, eletto all'unanimità dall'Assemblea di Arezzo come vice presidente vicario dell'Anci.

"Dobbiamo porci l'obiettivo di approvare in Commissione il testo prima dell'arrivo della Legge di Bilancio in Aula, poiché si tratta di istanze espresse dai cittadini e dai territori, dall'intera 'base' del nostro paese come il presidente Mattarella ha voluto definire i Comuni d'Italia - ha aggiunto Pella - 'liberiamo' i sindaci e gli amministratori locali da tutti gli ostacoli che ne impediscono un'attività continuativa e regolare durante il loro mandato e che, soprattutto, li impegnano in attività e compiti anacronistici. Miglioreremo la qualità di vita delle nostre comunità, produrremo risparmi e impiegheremo risorse umane e materiali in progetti ambiziosi e di respiro per la crescita e lo sviluppo del Paese".