Comuni: Ricci, 'avviso garanzia sindaca Crema ridicolo, urgente rivedere legge'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 giu. (Adnkronos) – "Ieri la sindaca di Crema Stefania Bonaldi ha comunicato in Consiglio comunale di aver ricevuto un avviso di garanzia perché a un bimbo dell'asilo nido sono rimaste schiacciate le dita in una porta. È assurdo, basta con queste pazzie contro i sindaci. Come si può indagare un Sindaco per una cosa del genere? Siamo al ridicolo. Davvero poi ci sorprendiamo che scarseggiano i candidati a sindaco?". Così Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e presidente nazionale ALI, Autonomie Locali Italiane.

"È quanto mai urgente che il legislatore intervenga sulle eccessive responsabilità oggettive che hanno i sindaci, perché non possono ridursi a capro espiatorio di tutti i mali del Paese. Un abbraccio forte a Stefania Bonaldi. Stefania è una delle sindache più brave d’Italia e non si farà di certo fermare da certe sciocchezze".