Con 2 milioni di posti di lavoro vacanti, la Germania guarda ai Balcani

Al momento sarebbero già 250mila i serbi residenti nel paese, ma i posti da riempire sono molti di più: trasporti aerei e sanità tra i settori più colpiti