Con Citroën una motricita' sicura e senza interruzioni

Redazione

MILANO (ITALPRESS) - La versatilita' dei modelli Citroën poggia su differenti elementi, tutti convergenti verso un comune obiettivo: fornire innovative soluzioni per garantire mobilita' anche in presenza di fondi a bassa aderenza. Con questa finalita', da tempo il marchio francese ha aggiunto un'opzione in grado di ottimizzare la motricita' di modelli con la sola trazione anteriore. Una soluzione che offre diversi vantaggi, tra cui: mantenere limitato il peso della vettura, senza l'aggiunta della complessa componentistica per la trazione integrale; garantire di conseguenza limitati consumi e costi di gestione; offrire un'esperienza di guida estremamente versatile e sicura anche su fondi stradali con scarsa aderenza. La mobilita' su fondi insidiosi e' garantita con la semplice selezione sulla manopola del sistema Grip Control. Una tecnologia che funziona di concerto con il controllo di stabilita' della vettura ESP, indirizzando forza frenante sulla ruota con minore aderenza, conferendo nel contempo maggiore 'grip' all'altra. In questo modo, grazie a tarature specifiche viene garantita maggiore sicurezza su strada e il disimpegno da situazioni che la sola trazione su due ruote non riuscirebbe tipicamente a risolvere.

La funzione offre 5 modalita'. Si inserisce automaticamente in modalita' Standard ed e' possibile selezionare manualmente le altre scegliendo tra: Sabbia, Fuoristrada, Neve, Esp off.

Grazie alle sue diverse funzioni dimostra di essere efficace su: Neve: adatta istantaneamente il pattinamento di entrambe le ruote motrici alle condizioni di aderenza riscontrate; mantenendo la modalita' attiva fino a 80 km/h. Fango: autorizza il pattinamento della ruota meno aderente in partenza, per favorire l'eliminazione del fango ed il recupero dell'aderenza. Nel contempo, il sistema trasferisce il massimo della coppia possibile alla ruota con maggiore aderenza. Efficace anche su erba bagnata, questa modalita' e' attiva fino a 50 km/h. Sabbia: consente un lieve pattinamento simultaneo delle ruote motrici, per far avanzare il veicolo limitando i rischi di insabbiamento. La modalita' rimane attiva fino a 120 km/h. Le prerogative di motricita' sono assecondate da un ulteriore sistema ausiliario, l'Hill Assist Descent, funzione di assistenza in discesa che mantiene il veicolo a velocita' ridotta su forti pendenze (oltre il 5%).

Il sistema aiuta a mantenere la traiettoria e riduce il rischio di perdere il controllo del veicolo durante la discesa, sia con marcia in avanti, sia in retromarcia. Si puo' attivare con motore acceso, sia in movimento che da fermo, e resta attivo fino a 30 Km/h. E' disponibile sia con cambio manuale che con cambio automatico e funziona sia con marcia inserita che con marcia in posizione neutro. Assistendo il guidatore nel mantenere la velocita' costante e ridotta, il sistema HILL ASSIST DESCENT lascia al conducente l'unico impegno di controllare il volante.

Si tratta di un'azione sinergica che mira a fornire un'efficace assistenza sia nell'uso quotidiano che nella maggior parte delle situazioni che precedentemente potevano essere affrontate solo con la trazione 4x4. Disponibile in opzione su SUV C3 Aircross, SUV C5 Aircross e sul multispazio Berlingo, questa funzionalita' che prevede l'abbinamento dei due sistemi ha un costo decisamente accessibile, a partire da soli 200 euro per SUV Citroën C3 Aircross. Un importo che viene decisamente ripagato dal valore aggiunto che riesce ad apportare sul compatto SUV, gia' molto apprezzato per le sue doti di abitabilita', modularita' e versatilita', enfatizzate da una compattezza che si conferma centrale nelle preferenze del pubblico. La tecnologia Grip Control e' inoltre disponibile sui multispazio Citroën: Spacetourer e Spacetourer Business, con Jumpy Atlante offrono infatti questa opzione, completa di pneumatici M+S.

(ITALPRESS).

tvi/com