'Con determinazione e sorriso si può tutto'. La figlia di Pino Daniele si laurea e ritrova la serenità

Adalgisa Marrocco

Quando i riflettori su Pino Daniele si sono spenti, qualche mese dopo la sua morte (avvenuta il 4 gennaio 2015), la famiglia del cantante si è ritrovata sola, ma soprattutto si è ritrovata sola la figlia Sara. La ventiduenne, qualche mese fa, aveva confessato di essersi sentita persa dopo la perdita del padre e che quell'evento l'aveva spinta all'abuso di alcolici. Oggi però Sara è rinata e sul profilo Instagram pubblica le foto di una festa grande: la sua laurea.

 

(Instagram/saradanielee)

 

Oggi è un giorno importante per l'umanità. Mi sono laureata! Sono molto fiera di questo traguardo perché ho iniziato il percorso universitario in un periodo non molto felice, ma con la determinazione ed il sorriso tutto si può raggiungere. Ho 22 anni ed ho ancora tante avventure (quindi anche tante ansie) e ringrazio le persone che mi hanno sopportato allora, e che lo faranno anche in futuro! Saluti, la Dottoressa Daniele

Moltissimi i commenti di congratulazioni ed incoraggiamento: in molti dicono a Sara che suo padre sarebbe davvero fiero di lei. A tale proposito, nei mesi scorsi, la ragazza aveva dichiarato: "Ho fatto tante cose in questi tre anni, tante scelte, tante sfide, è normale che io mi chieda cosa mio padre ne avrebbe pensato. Sarebbe fiero di me oggi? Ho la fortuna di sentire ancora la sua voce, ma non è l'artista che mi manca, ma il padre".

LEGGI ANCHE: Maradona e le sue strane teorie

Presente alla cerimonia di laurea, svoltasi a Londra, anche un'altra figlia d'arte: Aurora Ramazzotti, amica intima della Daniele che non ha mai smesso di starle accanto, nemmeno nei momenti più bui.

(Instagram/saradanielee)

Continua a leggere su HuffPost