Con l’arrivo della nuova 308, dal 2021 il 70% dei modelli Peugeot sarà elettrificato

·1 minuto per la lettura

L'elettrificazione è da sempre al centro della strategia del marchio Peugeot e, sin dal lancio, della nuova Peugeot 308 la vettura offre due motorizzazioni ibride plug-in sia nella versione hatchback 5 porte che SW.

La nuova Peugeot 308 HYBRID 225 e-EAT8 eroga ben 225 CV complessivi grazie alla presenza di un motore benzina PureTech da 180 CV (132 kW) ed un motore elettrico da 110 CV (81 kW) gestiti da un cambio e-EAT8 a 8 rapporti. Si tratta di una versione che si distingue per le emissioni di CO2 estremamente basse (26 g / Km) e per la possibilità di viaggiare per 59 Km in modalità totalmente elettrica. La vettura è disponibile anche in versione HYBRID 180 e-EAT8 che coniuga un motore benzina PureTech da 150 CV (110 kW) con lo stesso motore elettrico da 110 CV (81 kW). Anche qui, grazie ad un efficiente cambio e-EAT8 consumi ed emissioni sono molto contenuti e la possibilità di arrivare fino a 60 km di autonomia 100% EV.

L'elettrificazione della gamma Peugeot è iniziata tre anni fa con il debutto di e-208, e da allora tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in con il logo del Leone si sono affermati sul mercato. Nei primi cinque mesi del 2021, Peugeot rimane il secondo marchio generalista più venduto in Europa in termini di vendite totali ed è già il terzo marchio generalista più venduto per i veicoli elettrificati.

Le Peugeot e-208 ed e-2008 occupano inoltre il secondo posto nei loro rispettivi segmenti BEV.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli