Con “Miele sulla pelle” la denuncia della band femminile Althea

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 mag. (askanews) - Il 20 maggio è uscito il singolo "Miele sulla pelle" della band femminile "Althea". Musica e parole che fondono stili diversi e moderni lanciando un messaggio attuale sul narcisismo dilagante che crea ferite e catene dalle quali a volte sembra impossibile potersi liberare. Una canzone che non vuole essere solo un grido di denuncia, ma anche uno "stop" a tutte le violenze verbali e alle manipolazioni di cui tante persone sono vittime. Esordio in un singolo per la particolare voce di Greta Martello, che dopo numerose collaborazioni ed esibizioni importanti, sposa un progetto completamente nuovo, capace di valorizzare la sua anima soul in un pop rock dirompente.

Il progetto della band Althea nasce da Lucia Castellano, pianista e tastierista, co-conduttrice per Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia. Da sempre si è dedicata a progetti musicali di sole donne, e donne sono anche le musiciste con cui ha preso parte al videoclip "Certe donne brillano" di Ligabue. Il primo singolo della band, Miele sulla pelle, è ora disponibile in tutti gli stores online. Il singolo esce sotto l'etichetta Orangle Records, fondata da Christian Cambareri e Martina Colavitti, e sarà distribuito dalla Universal.

Per l'ascolto in tutti gli stories digitali: https://ingrv.es/miele-sulla-pelle-6hm-8

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli