Con 'Ojos de Gato' il pianista Guidi omaggia il jazzista Barbieri

·1 minuto per la lettura

Un omaggio alla leggenda del jazz Gato Barbieri, compianto sassofonista argentino. E' questo 'Ojos del Gato', il nuovo lavoro discografico del pianista Giovanni Guidi, in uscita per la Cam Jazz venerdì 9 luglio sia in copia fisica che disponibile su tutti i digital stores, anticipato dal singolo 'Roma 1962', brano in rotazione radiofonica da venerdì 25 giugno. Un cd di undici brani originali tra free, contemporary jazz e latin jazz. Al fianco del pianista e compositore umbro, cinque stelle del jazz internazionale: James Brandon Lewis al sax tenore, Gianluca Petrella al trombone, Brandon Lopez al contrabbasso, Chad Taylor alla batteria e Francisco Mela alla batteria e alle percussioni.

Giovanni Guidi, da giovedì 15 luglio, calcherà i palchi in giro per l’Italia e per l’Europa dove presenterà il suo nuovo capitolo discografico, condividendo la scena con James Brandon Lewis al sax tenore, Gianluca Petrella al trombone, Brandon Lopez al contrabbasso, Chad Taylor alla batteria e Simone Padovani alla batteria e alle percussioni. Si partirà il 15 luglio da Trento, per poi proseguire il 16 a Fiesole, 17 a Roma, 18 ad Alghero, 19 ad Olbia, il 24 luglio a San Sebastian, 25 ad Alba, 26 a Fano e 27 a Mallorca. Una ricca tournée nella quale aleggerà lo spirito di Gato Barbieri, elevato dalle note di Giovanni Guidi e della sua formazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli