Con un complice aveva chiuso nel tiro un secondo bambino di 4 anni con gravi ferite alla testa

La polizia di Seneca ha arrestato due uomini
La polizia di Seneca ha arrestato due uomini

Orrore negli Usa, dove nello stato di New York un camionista della Florida cosparge di benzina bimbo di un anno e tenta di dargli fuoco. Secondo quanto riportato dai media l’uomo, un 28enne, con un complice aveva chiuso nel tir un secondo bambino di 4 anni con gravi ferite alla testa che è stato ricoverato in aereo allo Strong Memorial Hospital per ferite alla testa. Il camionista è stato scoperto con il presunto complice in una stazione di servizio a Tyre dopo che c’era stata la segnalazione di un incendio in un minimarket.

Cosparge di benzina bimbo per dargli fuoco

La polizia di Seneca è arrivata ed ha individuato due uomini sospettati di appiccare gli incendi. E dopo qualche rilievo la terribile scoperta: i due erano insieme a un bimbo di 1 anno inzuppato di liquido infiammabile che è stato portato d’urgenza al Geneva General Hospital. La polizia di Seneca ha spiegato: “Si presume che i due sospetti abbiano versato un liquido infiammabile sul bambino di 1 anno e abbiano tentato di dargli fuoco all’interno dell’edificio, fortunatamente, non ci sono riusciti”.

La seconda vittima chiusa in un tir

E un secondo bambino, di 4 anni, è stato individuato all’interno del rimorchio di un tir. Le due piccole vittime sono sotto la custodia dei servizi sociali della contea di Seneca. Il 28enne è accusato di tentato omicidio aggravato, tentato omicidio di secondo grado, incendio doloso e tentato incendio doloso di secondo grado. Il secondo sospettato è in attesa di imputazione ufficiale in aula.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli