Con un post su Twitter la Meloni rassicura i propri cittadini promettendo aiuti da parte dello Stato

Meloni: "Bollette insostenibili, rafforzeremo misure nazionali"
Meloni: "Bollette insostenibili, rafforzeremo misure nazionali"

Prende posizione in maniera netta il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni riguardo il caro bollette che sta letteralmente spremendo i cittadini italiani. La leader di Fratelli d’Italia è già al 30% per quanto riguarda la preferenza degli elettori, ed in questi primi mesi di legislatura ha saputo passare oltre le polemiche derivanti anche dalla sua stessa coalizione e preparsi alle sfide che la aspettano, prime fra tutte le bollette. In un comunicato su Twitter la Meloni spiega strategie e priorità del nuovo governo da lei guidato.

Giorgia Meloni: “Bollette insostenibili, rafforzeremo misure nazionali”

Nel pomeriggio di domenica 30 ottobre il Premier Giorgia Meloni ha esposto nuovamente su Twitter la sua posizione riguardante il caro bollette. Il tempo delle proteste dall’opposizione però è finito, ora la Premier dovrà mettere in campo le sue abilità per migliorare la situazione, ed intanto promette a gran voce un aiuto da parte dello Stato ai propri cittadini.

I costi delle bollette sono diventati insostenibili per milioni di famiglie e per molte imprese, giunte ormai a drammatiche decisioni come chiudere o licenziare i propri lavoratori”. Il primo paragrafo del post, che passa poi alla soluzione in arrivo direttamente dallo Stato: “Il Governo è al lavoro per rafforzare le misure nazionali a sostegno di cittadini e attività” per “far fronte a questa difficile situazione. La nostra priorità è mettere un argine al caro energia e alla speculazione, accelerare in ogni modo la diversificazione delle fonti di approvvigionamento e la produzione nazionale – in conclusione – Gli italiani chiedono risposte immediate e noi gliele daremo. Non c’è più tempo da perdere“.

Un post che sicuramente avrà fatto tirare molti sospiri di sollievo ai tanti cittadini in ansia sull’argomento, solo nell’arco dei prossimi mesi scopriremo quale sarà il progetto del governo per risollevare il paese da questa dificile situazione.