Con un'accetta contro i vigili, arrestato a Roma

webinfo@adnkronos.com

Gli era stato intimato di spegnere il fuoco e di esibire i documenti, ma C.A.B. cittadino del Mali di 27 anni, che bivaccava sotto il cavalcavia davanti al cimitero del Verano, sulla via Tiburtina, non solo si è rifiutato, ma ha minacciato tre agenti del Pics (Pronto Intervento Centro Storico) della Polizia Locale di Roma Capitale con un'accetta.  

L'uomo è stato quindi bloccato dagli operanti e tratto in arresto per minacce aggravate, resistenza, rifiuto di generalità e porto d'armi abusivo. Trovati in suo possesso anche alcuni oggetti, sui quali sono stati avviati ulteriori indagini per stabilirne la provenienza. Arresto convalidato questa mattina durante il processo per direttissima.