Conca resta senza squadra: nel 2011 guadagnava oltre 10 milioni

Da 'Paperone' a svincolato: è la storia di Dario Conca, centrocampista argentino che nel 2011 arrivò a guadagnare oltre 10 milioni a stagione in Cina.

Strana la vita, soprattutto se all'improvviso ti ritrovi senza squadra e, soprattutto, senza un contratto: chiedere a Dario Conca, centrocampista argentino di 34 anni il cui nome, forse, ai più non dirà nulla.

Eppure questo giocatore entrò nella storia nel 2011, quando firmò un contratto di due anni e mezzo da 10.6 milioni di euro a stagione con il Guangzhou Evergrande, facendo da apripista ai trasferimenti milionari in Cina, tuttora di stretta attualità.

Divenne una sorta di 'Paperone', un professionista dalle qualità non eccelse ma comunque strapagato, invidiato da molti suoi colleghi. Ora però la situazione è completamente diversa rispetto ad allora.

Conca è da poco svincolato dopo l'esperienza allo Shanghai SIPG, che ha provato a fargli ritrovare la linfa perduta con un prestito al Flamengo che non ha avuto gli effetti sperati: porte chiuse e addio inevitabile.

Chissà che qualche club non decida di puntare su di lui nonostante l'età avanzata e le referenze non sbalorditive. Stavolta, però, sarà difficile strappare un contratto milionario come quello di qualche anno fa...