Concorrenza: Della Vedova, 'su balneari e rifiuti Lega e M5S hanno peggiorato legge'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 nov. (Adnkronos) – “La legge sulla concorrenza si muove nella direzione giusta. Poteva essere però più incisiva e utile alla crescita e all’occupazione in Italia. Ad esempio, se la Lega non avesse proseguito la sua difesa corporativa delle rendite di posizione sulle concessioni, balneari e non solo, che andrebbero messe a gara anziché prorogate. Nel no ideologico alla Bolkeinstein, resta il sovranismo economico di Salvini”. Lo scrive su Facebook il segretario di Più Europa e sottosegretario agli Esteri, Benedetto Della Vedova.

“Ancora: allungare i tempi per la realizzazione di nuovi impianti di smaltimento dei rifiuti, come voluto al M5s, avrà come effetto quello di continuare ad esportare rifiuti in altri paesi a costi più elevati; la spazzatura – conclude Della Vedova – sotto il tappeto altrui”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli