Concorrenza: Fratoianni, 'si apre la via a privatizzazioni selvagge'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 nov. (Adnkronos) – "Si scrive Dl Concorrenza, però in realtà si legge privatizzazioni selvagge. Con queste norme assistiamo ad un vero e proprio assalto ai servizi pubblici con un piano che mira a ridisegnare l'assetto istituzionale del nostro Paese". Lo afferma il segretario di Sinistra italiana Nicola Fratoianni.

“Per la prima volta -aggiunge- si parla di tutti i servizi pubblici senza distinzioni che diventeranno competenza esclusiva dello Stato (da esercitare però tutelando la concorrenza) e se ne separa gestione e controllo. Poi c’è il colpo da manuale: se la gestione è affidata al privato nessun obbligo, solo una relazione annuale. Ma se la gestione è pubblica invece deve essere giustificato perché non si dà in mano ai privati, si deve informare l'Autorità garante della concorrenza e del mercato, si dovranno monitorare i costi e rinnovare nel tempo le giustificazioni per non volerla concedere ai privati. Insomma, la soluzione del Governo dei migliori -conclude Fratoianni- è mettere tutto in vendita, in balia del mercato e del miglior offerente".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli