Concorsi pubblici senza limiti di età 2019: le informazioni utili

concorsi pubblici senza limiti età

Una domanda molto frequente fra coloro che cercano di entrare nei concorsi pubblici è: c’è un limite di età per entrare in questi concorsi pubblici? La risposta è un po’ più complessa di quanto si possa pensare poiché non esiste un no oppure un sì. Secondo la Legge Italiana infatti, non esistono limiti di età nei concorsi pubblici a meno che non serva una determinata formazione fisica.

Concorsi pubblici senza limiti di età

Per spiegarlo meglio prendiamo un esempio pratico. Ogni diverso concorso, parte con il presupposto di non avere un limite d’età, questo vale in maniera molto generica ma parlando più nello specifico, il limite d’età può essere posto solo se per quella tipologia di lavoro è necessaria una certa forma fisica: l’esempio pratico è quello di una persona che vorrebbe entrare a far parte della Polizia ( ci sono diversi bandi di concorso per le Forze Armate ogni anno); questo è reso possibile per il semplice fatto che lavori come questo necessitano di una certa forma fisica e proprio per questo può essere indetto un concorso pubblico con una restrizione riguardante l’età.

Da chi e dove è stata istituita questa legge? Questo genere di discriminazione non è stato solamente approvato in Italia ma anche all’interno dell’Unione Europea. Questa legge che esclude un’età massima per i diversi concorsi pubblici, prende il nome di legge Bassanini, istituita nel 1997, questa legge vieta i limiti d’età in ogni tipo di concorso pubblico ma questo non è sempre valido, infatti quando sono presenti delle deroghe le quali permettano di istituire un limite d’età, la legge diventa quasi del tutto nulla.

A quali concorsi pubblici si può partecipare?

Tuttavia questa restrizione riguardante il limite d’età, non può essere sempre imposta, infatti sono numerosi i ricorsi verso questi concorsi poiché vengono visti come discriminatore, questo avviene molto spesso quando oltre all’inserimento di questa restrizione, viene inoltre aggiunto un test d’esercizio fisico. In questi casi sono stati molti i ricorsi di cui molti sono stati vinti, poiché inserendo un test fisico, si trova automaticamente il personale adeguato mediante il successo in questa prova, inserendo poi anche il limite d’età, viene considerato discriminatorio poiché a parità di successo, viene escluso colui che possiede un’età maggiore. Detto questo è possibile visionare tutti i concorsi pubblici e i bandi attivi a settembre 2019.

Per quanto riguarda i concorsi per Forze Armate, Carabinieri e Polizia, sono stabilite alcune età massime da rispettare, si rientra all’interno dell’età necessaria al concorso quando non è ancora scattata la mezzanotte che porta all’anno di superamento di questi requisiti ( per esempio, il concorso a cui ho intenzione di partecipare prevede un’età massima di 28 anni, io posso fare il test fino al giorno prima del mio 28° compleanno, scattata la mezzanotte e quindi compiuto il mio 28° compleanno, io non potrò più partecipare a questo concorso).