Concorsi pubblici servizio civile 2019: bandi in scadenza e in uscita

bandi concorsi pubblici

Il 2019 è un anno ricco di concorsi pubblici: i bandi già usciti sono davvero tanti così come quelli che sono ai nastri di partenza. I concorsi pubblici rappresentano d’altronde uno degli strumenti più importanti e attesi da chi è in cerca di un impiego stabile per rinnovare e sbloccare da una situazione di stallo che dura da diversi anni, diverse realtà della Pubblica Amministrazione. Vi presentiamo una panoramica sui concorsi pubblici per il servizio civile 2019.

Concorsi pubblici servizio civile 2019: i bandi

Il riavvio dei concorsi pubblici segue l’approvazione del Disegno di Legge Bongiorno avvenuto il 25 Ottobre 2018, e che ha messo in atto un vero e proprio rinnovamento nella PA. Lo scopo è quello di coprire le circa 450mila uscite che, anche sull’inda del debutto di Quota 100, avverranno da qui a 3 anni. Ecco una panoramica di tutti i concorsi pubblici e dei bandi in scadenza e in uscita.

Nel 2019 è uscito un bando ordinario per il Servizio Civile Universale 2019 che ha messo in palio ben 39.646 posti destinati a giovani fino ai 28 anni d’età. Ai giovani volontari verrà elargito un assegno mensile di 439,50 euro per un impegno di lavoro dagli 8 ai 12 mesi. La scadenza era prevista per il 10 ottobre 2019, poi rinviata al 17 ottobre. In moltissimi hanno fatto domanda e per chi non è arrivato in tempo deve aspettare il prossimo bando che uscirà insieme a quelli di tutti i concorsi pubblici del 2020.

Gli altri bandi di concorso del 2019

Molto atteso tra i bandi dei concorsi pubblici in uscita è quello del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Dopo quello bandito qualche mese fa e ancora in fase di svolgimento per selezionare 1.052 addetti alla vigilanza, il ministro Franceschini ha appena rimarcato la necessità di assumere ulteriore nuovo personale per le strutture dipendenti dal dicastero. Nel triennio 2019/2021 verranno banditi quindi nuovi concorsi pubblici per 5.400 addetti. Nei fatti sarebbe il più importante incremento di personale mai avvenuto per il Mibac. Il bando più vicino in ordine di tempo dovrebbe venire emanato entro il mese di ottobre e riguarderà 250 Funzionari.

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha annunciato di voler assumere 5.376 nuovi dipendenti sia diplomati sia laureati. Di queste nuove entrate 3.507 avverranno dallo scorrimento delle graduatorie di precedenti concorsi, mentre per 1.869 posti verrà bandito un nuovo concorso pubblico che dovrebbe uscire a novembre.

Un altro dei concorsi pubblici in uscita maggiormente atteso è quello per ricoprire le circa 53mila cattedre vacanti nelle scuole italiane di ogni ordine e grado. A tal fine il Miur sta per varare un primo concorso che dovrebbe uscire entro il novembre e che porterebbe all’agognata stabilizzazione circa 24 mila insegnanti precari che abbiano alle spalle almeno 3 anni di servizio. Atri 25 mila docenti dovrebbero essere assunti tramite un altro concorso previsto per primi mesi del prossimo anno. Archiviato il concorsone da 2mila posti di agosto scorso si attende l’uscita del bando pubblico destinato al reclutamento di altri 650 impiegati da assumere con contratto a tempo indeterminato nei Centri per l’Impiego. L’uscita è attesa entro Ottobre.