Condannato a 4 anni Patrick Balkany, ras della destra parigina

Bea

Roma, 13 set. (askanews) - Un tribunale francese ha condannato a quattro anni di carcere Patrick Balkany, un alto esponente della destra tradizionale molto vicino all'ex presidente Nicolas Sarkozy, che da decenni insieme alla moglie ha dominato la politica di Levallois-Perret, ricco comune alle porte di Parigi di cui è sindaco quasi ininterrottamente dagli anni Ottanta. Balcany, la cui sentenza in carcere è immediatamente esecutiva, è stato giudicato colpevole di aver nascosto al fisco beni per milioni di euro.

La moglie Isabelle Balkany è stata condannata a tre anni di reclusione, ma non è stata immediatamente arrestata, perché le sue condizioni di salute sono incompatibili con la detenzione. La donna infatti ha recentemente tentato il suicidio. Alla coppia è stata anche inflitta l'interdizione dai pubblici uffici per 10 anni.(Segue)