"Condanne a morte dei mercenari? Legittime e giuste"

Così il leader dell'autoproclamata repubblica popolare di Donetsk risponde alle critiche dell'ONU e dell'Occidente

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli