Confagricoltura lancia Hubfarm, piattaforma per transizione green

·2 minuto per la lettura
featured 1552210
featured 1552210

Roma, 16 dic. (askanews) – Una piattaforma che accompagni le imprese agricole italiane nella transizione tecnologica, digitale ed ecologica. Confagricoltura ha lanciato, nel corso dell’assemblea nazionale, il progetto HubFarm, che punta a una agricoltura 5.0 che sia protagonista della transizione digitale ed ecologica, superando i gap esistenti nel settore e proiettandosi con determinazione nel futuro.

A spiegare il senso del progetto è stato il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti:

“Confagricoltura presenta oggi un progetto di innovazione che punta a far cosa? A trasferire le migliori tecnologie che ci sono per poter dare agli agricoltori mezzi e strumenti per produrre certamente di più, farlo in maniera sempre più sostenibile con una forte attenzione alla transizione ecologica e soprattutto energetica. In questo percorso Hubfarm darà quindi tutti quegli elementi agli imprenditori per essere più produttivi, più competitivi e fortemente rispettosi dell’ambiente”.

La piattaforma offrirà una serie di elaborazioni e servizi digitali ad alto valore aggiunto per le imprese agricole che ne usufruiranno ma, allo stesso tempo, l’alimenteranno con i propri dati aziendali e territoriali. Al momento sono due i partner:

“Reale Mutua e Microsoft, ma ci sono tanti altri partner di livello e di standing internazionale che collaboreranno con noi. Abbiamo quindi voluto a fianco a noi per le migliori aziende agricole solo i migliori”.

Con Hubfarm sarà possibile semplificare i processi amministrativi, burocratici e di certificazione e assistere le aziende che saranno alle prese con la transizione ecologica prevista dalla nuova Pac e dal New Green Deal.

All’assemblea di Confagricoltura hanno partecipato anche il ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli e il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani:

“Credo che per un’eccellenza come l’agricoltura italiana Hubfarm

sia uno strumento estremamente importante. Sono veramente molto colpito dall’iniziativa perché è un grandissimo passo avanti per il settore”.

Così invece il ministro Patuanelli:

“Credo che (Hubfarm) sia un progetto che guarda al futuro. Penso che l’innovazione nel settore primario sia l’unico modo che abbiamo per garantire un futuro alla produzione agroalimentare e quindi credo che il ruolo di Confagricoltura e delle associazioni dei produttori debba ovviamente essere proprio quello di garantire dei servizi condivisi anche a quelle aziende piccole che non hanno la possibilità di avere i propri servizi di nuove tecnologie, tecnologie di frontiera, di sensoristica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli