Confagricoltura Lombardia: incomprensibile no dazi a riso Cambogia

Mch

Milano, 13 feb. (askanews) - E' una "decisione incomprensibile" quella della Commissione europea di escludere il riso dalla lista dei prodotti cambogiani sottoposti a dazi per violazione dei diritti umani. Lo ha scritto in una nota Confagricoltura Lombardia: "Non comprendiamo questa scelta", ha detto il presidente Antonio Boselli. L'augurio, ha sottolineato Boselli, è che "il Parlamento europeo o il Consiglio blocchino il provvedimento della Commissione che è in aperto contrasto con le esigenze del settore in Italia e in Europa".